Economia Circolare.

Dal 2015 abbiamo intrapreso un percorso di economia circolare, in cui rafforzare il lavoro di squadra e dar vita a nuove visioni. I nostri punti di forza riguardano la capacità di produrre idee e innovazione con soluzioni ecosostenibili.

La raccolta e la trasformazione di fondi di caffè esausti rappresenta per noi il punto di partenza per sviluppare relazioni di valore e acquisire competenze sempre più green. Un nuovo modo di intendere l'inclusività e la cooperazione.

Verso nuovi obiettivi.

Il viaggio nell’economia circolare inizia durante Expo 2015. Grazie all’esperienza di collaborazione con Lavazza, Novamont e il Politecnico di Torino, abbiamo sperimentato la coltivazione di funghi freschi dai fondi di caffè esausto, dandoci l’opportunità di acquisire nuove competenze e know how. Dopo il lancio di Fungo Box nel 2016, la nostra visione del recupero e trasformazione di scarti di caffè si è ampliata, fino a dar vita nel 2019 al nuovo progetto di Coffeefrom, l’innovativo materiale bio-based di origine organica. L’obiettivo rimane comune: rivalorizzare il fine vita degli scarti per dare spazio a una filosofia zero-sprechi. 

economia circolare il giardinone

I nostri progetti

fungo box il giardinone

Fungo Box

Ogni giorno recuperiamo il caffè usato e lo trasformiamo: una prima volta in funghi freschi, e una seconda volta, in ammendante per il terreno. Fungo Box è un pratico kit di autoproduzione di funghi Pleurotus.

coffeefrom

Coffeefrom

Coffeefrom® è l’innovativo materiale bio-based creato dai fondi di caffè esausto, 100% made in Italy. Le tazzine da caffè sono il risultato di un attento design, un omaggio all'arte dell'espresso italiano.

In numeri e parole.

2160

QUINTALI di fondi di caffè recuperati

2

PROGETTI EUROPEI DI ECONOMIA CIRCOLARE

Rete progettazione europea.